L'abbraccio al poliziotto Pasquale Apicella

Ancora una vittima del dovere. Ancora un volta è morto un poliziotto. Questa volta è scomparso un uomo di 37 anni appena compiuti e padre di famiglia che lascia nella solitudine la moglie, un figlio di sei anni e un'altro di 4 mesi.

 

L’agente scelto della Polizia di Stato Pasquale Apicella, in servizio al Commissariato Secondigliano di Napoli, era intervenuto con il collega Salvatore Colucci per sventare un furto in una banca, ma mentre provava a bloccare la fuga dei malviventi, la macchina della Polizia è stata violentemente speronata. Nell’incidente è rimasto ferito il compagno di pattuglia, che fortunatamente non è in pericolo di vita. Feriti anche due malviventi, mentre gli altri due sono stati arrestati poche ore dopo.

 

L'Associazione Nazionale della Polizia di Stato si unisce al dolore dei familiari e dei colleghi del poliziotto scomparso.

 

(29 aprile 2020)